In Rafiky, da sempre, abbiamo molto a cuore l’accessibilità degli eventi che organizziamo in remoto e in loco. Per questo motivo, offriamo un servizio versatile e che prenda in considerazione le esigenze di tutti, compresi i non udenti. Pensando a loro, abbiamo sviluppato un tool esclusivo d’interpretariato in lingua dei segni.

Quando si pensa all’interpretariato, infatti, spesso le persone immaginano che serva semplicemente per dialogare con rappresentanti di paesi lontani. È vero, capita spesso che la figura dell’interprete coincida con quella del traduttore durante un evento multilingua. Tuttavia, la mera traduzione è solo la punta dell’iceberg di questo affascinante settore!

L’interpretariato, infatti, ha il compito di abbattere le barriere linguistiche e culturali, permettendo a tutti di comprendere quanto è discusso. Non importa la nazionalità o le caratteristiche fisiche: un interprete saprà sempre trovare il punto d’incontro tra le parti. Era perciò importante per noi riuscire ad azzerare anche le difficoltà dei non udenti, garantendo loro la massima integrazione.

L’importanza della lingua dei segni

La lingua dei segni ha un’importanza e un valore storico come poche altre cose. La comunicazione visiva dei sordi, infatti, è nota sin dall’antichità. Si tratta di una forma di comunicazione attraverso i gesti compiuti con una o entrambe le mani. Ciascuno segno ha un significato specifico, esattamente come avviene nel linguaggio parlato. Poiché il messaggio è espresso con il corpo e percepito con la vista, si parla di visivo-gestualità. Ad oggi esistono più di 300 lingue dei segni, ognuna con le proprie peculiarità. Oltre alla lingua dei segni italiana (LIS), abbiamo la possibilità di offrirvi un servizio in lingua dei segni americana (ASL), lingua dei segni inglese (BSL) e molte altre! 

Secondo recenti stime, al mondo sono presenti circa 72 milioni di persone sorde che utilizzano il linguaggio dei segni. Nell’organizzazione di un evento internazionale è probabile che tra i partecipanti possano essere presenti persone con questa disabilità. L’interpretariato per non udenti è, quindi, estremamente importante per Rafiky e perciò non potevamo non inserirlo tra i nostri servizi.

La mission di Rafiky: aiutare i non udenti a non sentirsi esclusi

A causa del COVID, il settore dell’interpretariato negli ultimi mesi è stato messo a dura prova. È diventato quindi prioritario per noi trovare i migliori interpreti remoti, per offrire il nostro servizio in lingua dei segni alle aziende. Sfruttando il nostro potente software, siamo riusciti a tornare presto ad organizzare conferenze ed eventi in remoto. A questi hanno partecipato anche interpreti collegati a distanza, a prova di non udenti. Attraverso la nostra piattaforma, infatti, siamo in grado di riformulare il messaggio originale che stiamo interpretando attraverso i canali acustico-verbale e visivo-gestuale, semplicemente utilizzando un PC o device portatile!

Rafiky seleziona accuratamente i propri interpreti online in modo tale da garantirvi il miglior professionista per le vostre esigenze. I traduttori della lingua dei segni a distanza, infatti, sono davvero straordinari: conoscono la lingua utilizzata durante la conferenza, sono in grado di tradurla e presentarla attraverso il linguaggio dei segni al non udente. Il tutto conoscendo profondamente entrambe le culture in gioco, in modo da comprendere ogni sfumatura del discorso! Siamo davvero fieri delle capacità e del lavoro dei nostri collaboratori remoti.

Rafiky versione 1.4: la soluzione che stavate aspettando

Tutto questo però non sarebbe possibile senza i giusti strumenti e software. Rafiky, grazie al suo prodotto, è in grado di offrire un valido supporto agli interpreti e ai non udenti per facilitare l’interpretariato in lingua dei segni. Utilizzando il nostro programma, troverete nella versione 1.4 un tool creato appositamente a questo scopo. Per noi era prioritario riuscire ad abbattere anche le barriere imposte dalla disabilità, per garantire a tutti e senza discriminazioni la possibilità di interagire con chiunque, ovunque.

Pensiamo, infatti, che l’interpretariato in lingua dei segni sia fondamentale in un mondo così globalizzato per aiutare i non udenti a non sentirsi esclusi dagli eventi sociali. Aggiungere servizi di traduzione, sottotitolaggio e interpretariato in lingua dei segni ai vostri eventi, infatti, significa dimostrare grande umanità e considerazione per tutta la categoria.

Ufficio Stampa Rafiky