Il mondo delle conferenze ha beneficiato più di tutti dello sviluppo delle nuove tecnologie di meeting e interpretariato remoto. Non solo gli interpreti sono più flessibili, ma sono anche stati rimossi gran parte dei costi legati alla gestione delle apparecchiature per l’ascolto della traduzione simultanea durante le conferenze, che ora sono state soppiantate dagli smartphone.

Un servizio di interpretariato online, dunque, permette una flessibilità senza eguali e conta numerosi vantaggi, tra cui la possibilità di dire addio alle ingombranti e costose attrezzature da noleggio.

L’ascesa della conferenze in remoto

Le conferenze in remoto hanno raggiunto la piena maturazione in seguito agli eventi pandemici, quando le persone hanno iniziato a lavorare da casa. In questo processo di adattamento, il miglioramento delle tecnologie di conferenza e incontri virtuali ha aiutato molte aziende a navigare in tempi di profonda incertezza.

All’inizio, proprio come è accaduto per la maggior parte dei lavoratori per la prima volta a contatto con lo smartworking, anche le conferenze in remoto si appoggiavano a soluzioni tecnologiche, se non improvvisate quantomeno rivedibili, che erano state originariamente progettate per scopi diversi. Basti pensare a Zoom, nata nel solco della comunicazione social.

Un problema comune ha riguardato la qualità dell’audio e la sovrapposizione delle voci dei partecipanti collegati in remoto o ancora le incongruenze a livello del parlato in cui spiccava il contrasto tra voci dal tono alto e quelle dal tono più basso. Si tratta soltanto di alcune delle complicazioni tipiche che è stato necessario affrontare, ma di certo non le uniche.

Tuttavia, con l’abolizione delle restrizioni, siamo stati tutti spettatori di una nuova svolta strategica in cui è stata data priorità agli investimenti in soluzioni audiovisive più professionali. Ed è chiaro come la trasformazione sia ancora in atto e che i sistemi di videoconferenza giocheranno un ruolo di primo piano in futuro.

Audio di qualità, senza eccezioni, nella sala conferenze

Le conferenze in remoto sono state le prime a fare un netto salto di qualità nei collegamenti a distanza e a sviluppare una strategia che consente comunicazioni senza interruzioni e resiste alla prova del tempo. Ciò ha implicato investimenti massivi, come quelli nel campo dei sistemi di amplificazione vocale, che consentono ai partecipanti remoti di ascoltare più chiaramente ciò che viene detto dai relatori.

Prendere questo tipo di decisioni tecnologiche è molto importante, soprattutto ora che le conferenze in remoto sono diventate un punto fermo del panorama mondiale, sia per ciò che riguarda il business sia per ciò che concerne la politica e la cooperazione internazionale.

Componenti perfettamente integrati

L’usabilità, intesa come la facilità di utilizzo della piattaforma tanto per i partecipanti quanto per i tecnici che ne monitorano il funzionamento, è un aspetto delle conferenze online troppo spesso messo in secondo piano. La priorità, nonché la principale preoccupazione degli addetti ai lavori quando si parla di piattaforme per riunioni virtuali, dovrebbe pertanto essere la compatibilità di tutta la componentistica tecnologica, come quella audio e video, che costituisce la base indispensabile per la buona riuscita degli eventi in remoto. Per evitare errori e malfunzionamenti, i vari componenti devono essere compatibili tra loro. Ciò riguarda tanto i segnali video e audio, quanto i comandi di controllo come la regolazione del volume o la funzione di silenziamento.

Un mondo virtuale di vantaggi

La presenza virtuale delle aziende è già considerata un imperativo se non vogliono essere lasciate indietro in un mercato globalizzato e segnato dalla tecnologia.

Gli eventi virtuali adattati alle riunioni di lavoro offrono gli stessi vantaggi di una riunione fisica, ma si aggiungono una serie di vantaggi esclusivi da non perdere per ottimizzare il business e la produttività.

Infatti, secondo le conclusioni di vari report di settore, il 94% dei dipendenti ritiene che il principale vantaggio delle conferenze online sia una maggiore efficienza e produttività, seguita dall’88% dal maggiore impatto sulle riunioni e per la velocità nel prendere decisioni, con 87 %.

Questi numeri, che mettono in evidenza il grande impatto che gli eventi virtuali hanno sul panorama aziendale, sono possibili grazie ai vantaggi che offrono. I più notevoli sono la riduzione dei costi, maggiori partecipazione e portata degli eventi, più comunicazione in meno tempo, risultati misurabili e migliore follow-up e una maggiore facilità decisionale.

Le videoconferenze non sono una novità. La novità, piuttosto, sta nella consapevolezza che l’implementazione della giusta soluzione può salvare un’azienda. Volgendo lo sguardo al futuro, la tecnologia delle conferenze in remoto continuerà a migliorare e il raggiungimento di un audio e un video impeccabili sarà una parte essenziale di questo processo.

Marketing Team Rafiky

Chiamaci

+39 0282950332

Mandaci una mail

[email protected]