Fotografia Internet Tutorial

Come inserire un watermark o una filigrana su più foto contemporaneamente

Cosa è il Watermark

Il watermark è un’impronta digitale che si inserisce sulle immagini per impedire, o per lo meno ridurre, l’uso improprio da parte di terzi. La firma dell’autore o una scritta in sovrimpressione possono servire a questo scopo. Non è difficile quando le immagini sono poche, basta semplicemente scriverla sopra o incollarla da un altro file .psd. Ma quando le immagini sono tante il lavoro diventa un po’ più complicato. In questo caso le “azioni” di Photoshop, assieme agli script (ne ho scritto qui) ci vengono in aiuto, alleggerendo parecchio il lavoro.

N.B. Questo sistema funziona quando le immagini hanno la stessa dimensione, nel caso fossero di dimensioni diverse prima è meglio renderle tutte della stessa dimensione

Per farlo dobbiamo creare il watermark da incollare sulle immagini. Una scritta, un’immagine, un disegno vanno benissimo. Quindi creiamo una nuova immagine .png senza sfondo andando su file –> Nuovo, inserendo le misure e lo sfondo trasparente. Le misure sono importanti. Se abbiamo immagini orizzontali e verticali da elaborare creeremo una immagine che abbia una larghezza e altezza inferiori alla larghezza e altezza massime dell’immagine. In esempio: se abbiamo immagini verticali di 3000 x 4000 px e orizzontali di 4000 x 3000 px creeremo una nuova immagine con dimensioni minori di 3000 x 3000 px.

Per esempio io ho creato una scritta di colore bianco con una traccia scura e una trasparenza del 50%

 

Salviamo il nostro file come .png ed abbiamo creato il watermark.

Ora creiamo una nuova azione.

Apriamo il nostro watermark, apriamo un’immagine tra quelle che vogliamo modificare, poi clicchiamo su “Azione” dal menu a tendina “Finestra” nella barra dei comandi superiore di Photoshop ( Alt+F9), andiamo su “Mappa sfumatura” e la selezioniamo.

In basso a destra clicchiamo sull’icona cerchiata di rosso nell’immagine seguente per creare una nuova azione. Diamo un nome all’azione e clicchiamo il tasto “Registra“. Da questo momento qualsiasi cosa faremo sarà registrato come una sequenza di comandi da svolgere.

Prendiamo il nostro watermark e lo incolliamo sull’immagine con un semplice copia e incolla. Fermiamo la registrazione (pulsantino quadrato a sinistra) e la nostra nuova azione è pronta!

Elaboriamo le immagini con il nostro watermark

Ora, come per qualsiasi script di elaborazione, andiamo su File –> Script –> Elaboratore di immagini, carichiamo la cartella delle immagini che vogliamo modificare. In preferenze spuntiamo “Esegui azione“, scegliamo l’azione che abbiamo creato dal menu a tendina e lanciamo il programma.

Nella cartella di destinazione ci sarà una copia delle immagini con il nostro watermark.

Attenzione!

Questa azione è possibile solo per immagini di quella dimensione, non è possibile usarlo per immagini di dimensioni minori (uscirebbe parte del watermark dall’immagine) o maggiori (sarebbe troppo piccolo). Per ogni dimensione si deve ridimensionare il watermark e creare una nuova azione.

 

No Comments Found

Leave a Reply